Pressione sanguigna: ciò che lo rende ascesa e la cadut

L’ipertensione è la malattia più comune in Francia e nel mondo. Ma ciò che in realtà aumenta la tensione? Come può essere ridotto? Il punto con tre specialisti.

La pressione del sangue, che significa un aumento della pressione del sangue nelle arterie. Questo aumento è definito come:

  • Una pressione arteriosa sistolica figura (il cuore si contrae e spinge il sangue nelle arterie) maggiore o uguale a 14 anni (vale a dire, 140 mm Hg);
  • E una cifra di pressione arteriosa diastolica (il cuore non è uscito), maggiore o uguale a 9 (cioè 90 mm Hg).

Are abbiamo ipertesi perché siamo stressati?Are abbiamo ipertesi perché siamo stressati?

Contrariamente alla credenza popolare, non vi è alcun reale collegamento tra la tensione nervosa, stress, pressione sanguigna alta (sopra 140/90 in ufficio del medico, 135/85 a casa).

“Lo Stress semplicemente produrre, transitoriamente, un aumento della pressione sanguigna, che a volte può interferire con la misura di esso ,” dice il Professor Jean-Jacques Mourad. D’altra parte, può causare ulteriori difficoltà per ridurre la pressione in un ipertesi persona che è in fase di trattamento. “

Gli effetti indiretti di stress sono infatti da considerare, alcune persone adottando il cosiddetto rischio di comportamenti. Diversi studi hanno confermato l’associazione tra consumo di alcol e l’incidenza di ipertensione.

Come per il tabacco, “non giocare il livello di pressione del sangue, o davvero molto temporaneamente dopo un grosso sigaro”, osserva il Dottor Nicolas Postel-Vinay. Tuttavia, è notevolmente danno della parete arteriosa ” , di fatto aumentando il rischio di malattia cardiovascolare in pazienti ipertesi.

Does esercizio fisico influisce tensione?

L’attività di resistenza: corsa, camminata, ciclismo, golf, giardinaggio o piscina sono raccomandato di mantenere la pressione normale. La loro pratica è efficace “da venti minuti, tre volte alla settimana”, dice il Professor Mourad.

L’ideale è avere un giorno di attività fisica. Questo tipo di attività fisica non solo prevenire l’ipertensione, ma esercizi di resistenza possono contribuire all’efficacia della terapia farmacologica antipertensiva.

Al contrario, praticare sport come il tennis, squash o di sollevamento pesi per aumentare la tensione.

What ruolo per l’alimentazione gioca in ipertensione?

Un consumo di più di 5 g di sale (sodio cloruro al giorno favorisce l’ipertensione. La vera difficoltà sta nella capacità di misurare il consumo, tra il visibile sale, aggiunto il sale e il sale nascosto.

Più di recente, potassio, soprattutto in frutta e verdura, è stato trovato per essere ipotesi, ma la significativa aggiunta di sodio nella dieta in gran parte neutralizzare il suo effetto benefico.

“Si suppone di mangiare abbastanza di pesce, due o tre volte alla settimana, non troppo molte carni rosse, piuttosto carni bianche, consumare 200-300 grammi di verdura al giorno, e due frutti al giorno, circa 300 grammi di”, ricorda la Dottoressa Annie Lacuisse-Chabot.

Il Professor Mourad insiste: “è particolarmente importante per il controllo del peso, grazie a un piano globale di igiene di vita che include una limitazione del consumo di sale contenuta soprattutto nei cibi ricchi di grassi. “

3 riflessi a ridurre il sale

  • Diminuire la quantità di alimenti: pane e fette biscottate, formaggi, salumi, antipasti, e alcune preparazioni industriali zuppe.
  • Evitare il consumo di più salati acque minerali, scegliere quelli contenenti meno di 150 mg di sodio per litro.
  • Non sale più volte. Per fare questo, si consiglia di rimuovere la saliera dal tavolo.
  • Qual è il rapporto tra il peso e la tensione?

Numerosi studi hanno confermato un’associazione positiva tra l’indice di massa corporea (BMI, pari al peso in kg diviso quadrato dimensioni in m) e la pressione arteriosa: maggiore è il BMI, maggiore è La pressione del sangue.

“Il sovrappeso induce cambiamenti ormonali insulino – resistenza, l’attivazione del sistema nervoso simpatico … – a promuovere l’elevazione di pressione”, dice Jean-Jacques Mourad.

Anche una modesta riduzione del peso può ridurre significativamente la pressione sanguigna.

Da fare: calcolare il BMI

Can malattie aumentare la tensione?Can malattie aumentare la tensione?

Sì. Il diabete , insufficienza renale, sapendo che è anche causato da ipertensione, quindi questo è un circolo vizioso – aumenta il rischio di ipertensione.

Altre condizioni, molto più raro, può aumentare la pressione sanguigna. Questo è in particolare il caso di ipertiroidismo , ma anche, per esempio, adenoma di Conn, sindrome di Cushing, feocromocitoma …

Alcuni farmaci possono anche aumentare la tensione,”, ” ma è aneddotica,” nuance Jean-Jacques Mourad.

Do insonnia, problemi di sonno hanno un impatto sulla tensione?Do insonnia, problemi di sonno hanno un impatto sulla tensione?

“Il debito di sonno favorisce il verificarsi di ulteriori ipertensione,” dice il Professor Mourad. Le persone che dormono meno di 7 ore, che hanno frequenti risvegli o la difficoltà di addormentarsi, hanno una maggiore incidenza di ipertensione. “

Apnea del sonno dovrebbe essere considerato con particolare attenzione. Durante ogni pausa di respiro, la concentrazione di ossigeno nel sangue diminuisce e il cervello reagisce aumentando la pressione sanguigna.

Lo Screening è raccomandato quando la pressione del sangue cifre non sono standardizzati in trattamento; Questa malattia può in effetti rendere parzialmente inefficaci i farmaci antipertensivi.

Autore: Sonia Boul Consulente (s): Dr. Annie Lacuisse-Chabot, Endocrinologo-Nutrizionista Professor Jean-Jacques Mourad, cardiologo Dr Nicolas Postel-Vinay, Alta Pressione Sanguigna Unit, Ospedale Georges Pompidou, Paris Pubblicato su 24.09.2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *